Il conto corrente bancario del condominio

Dalla Riforma del condominio avvenuta con la L. 220/2012, con la quale viene modificato l’art. 1129 del C.C., l’Amministratore deve far transitare le somme ricevute e quelle erogate su uno “specifico conto corrente postale o bancario, intestato al condominio, della cui rendicontazione periodica, ciascun condomino, per tramite dell’Amministratore, può prendere visione”. L’Amministratore, nella gestione del…
Leggi tutto